Lotto ruota di Napoli - Analisi storica condizioni

Vuoi sapere se le condizioni che pensi di applicare al tuo sistema per il Lotto sulla ruota di Napoli sono efficaci? Quale modo migliore di applicarle alle ultime estrazioni vincenti e verificare che esito avrebbero dato su quelle?
Imposta il tuo set di condizioni e il numero di passate estrazioni che vuoi prendere in analisi e controlla che risultati avresti avuto e, quindi, l'efficacia dei filtri che hai definito.
Per ciascuna condizione hai anche a disposizione, se vuoi, i grafici delle statistiche per supportare le tue scelte.
In rosso sono evidenziate le condizioni attive.

Dati aggiornati all'estrazione sulla ruota di Napoli del gioco del Lotto del 17/10/2020.

Pari:    0      1      2      3      4      5    

Pari: questa condizione serve a stabilire quanti numeri pari (e conseguentemente quanti dispari) sono presenti nella colonna.

Somma (min:15 max:440):

Somma: per somma si intende il risultato della somma di tutti i numeri della colonna.

Consecutività:    0      1      2      3      4    

Consecutività: In una colonna si verifica una consecutività numerica quando sono presenti due numeri che differiscono di una unità. Ad esempio nella colonna 23 24 45 46 47 78 vi è una sequenza massima di due consecutività corrispondente ai numeri 45_46_47. Mediante questa condizione è possibile limitare il numero di consecutività presenti in una colonna.

Interruzioni:    0      1      2      3      4    

Interruzioni: Per individuare il numero di interruzioni occorre leggere la combinazione da sinistra verso destra e contare le volte in cui non si incontra un numero consecutivo al precedente. Ad esempio nella combinazione 5 12 23 24 48 49 sono presenti 3 interruzioni: quella tra il 5 e il 12 ,quella tra il 12 e il 23 e quella tra il 24 e il 48.

Interruzioni Pari / Dispari:    0      1      2      3      4    

Distanza estremi:

Distanza estremi: per distanza degli estremi si intende la distanza intercorrente tra il numero più piccolo e quello più grande di una colonna. Ad esempio la colonna 14 15 24 56 78 83 presenta una distanza degli estremi pari a (83 - 14) = 69.